La Pamela nubile

Scheda dello spettacolo

Elaborazione grafica di Francesco Marmino da un quadro di Johann Zoffany
Elaborazione grafica di Francesco Marmino da un quadro di Johann Zoffany

Tratta dal celebre romanzo epistolare Pamela, or Virtue Rewarded di Samuel Richardson (1741), La Pamela nubile fu rappresentata per la prima volta nel 1750, l’anno delle sedici commedie. Il testo, che ha goduto di una lunga popolarità poi messa in ombra dalla notorietà di altri lavori goldoniani, narra le vicende di una giovane cameriera insidiata dal nobile padrone, alle cui lusinghe non cede fino a quando costui, superati i pregiudizi sociali e convinto dalle virtù di lei, si deciderà a sposarla. Rispetto al romanzo da cui è tratto il lavoro, Goldoni rovescia il tema sociale, fingendo che alla fine Pamela si riveli figlia di un nobile scozzese costretto all’esilio. Questa modifica venne peraltro criticata fin dall’apparire della commedia, costringendo l’autore a difendere la propria scelta nella prefazione dell’opera.

 

Il lavoro è stato a suo tempo portato in scena con grande successo da Eleonora Duse, sia in Italia sia all'estero (in Russia e negli Stati Uniti), ma è stato ripreso solo poche volte in epoca contemporanea (le ultime rappresentazioni note risalgono agli inizi degli anni Novanta). In Svizzera in particolare, dove La Pamela nubile sembrerebbe non essere mai stata rappresentata, la versione proposta dal Teatro della Voce costituirebbe una prima assoluta.

 

Il testo è stato rivisto e adattato, recuperando i nomi dei personaggi del romanzo di Richardson e conservando alcuni inserti delle battute nella versione originale dove il loro sapore antico si prestava a sottolineare l’effetto ironico o comico della situazione. In scena appare anche l’autore, “costretto” a dialogare con attrici e attori per giustificare le sue decisioni stilistiche o la necessità di utilizzare gli attori al meglio per coprire tutti i personaggi previsti dalla commedia.

 

La scena (il salone della casa londinese del nobile signore) è simbolicamente rappresentata da un grande divano settecentesco, unico elemento che fa da sfondo alle vicende dei personaggi. Acconciature e costumi sono ispirati ai dipinti dei grandi ritrattisti inglesi dell’epoca, Joshua Reynolds e Thomas Gainsborough.

 

La locandina dello spettacolo è stata realizzata partendo da un'elaborazione grafica di Francesco Marmino (v. immagine qui sopra) del quadro "The Children" di Johann Zoffany, pittore tedesco del Settecento attivo principalmente in Gran Bretagna. Le foto dei protagonisti dello spettacolo e un ritratto di Carlo Goldoni, opera del ritrattista veneto Pietro Longhi, hanno preso il posto delle figure originali. Il quadro di Zoffany è riprodotto in alto a destra all'interno dell'immagine.

 

Le musiche di scena sono state composte appositamente da Roberto Ludergnani per questo lavoro, basandosi sulle sonorità tipiche dei concerti per archi e basso continuo del Settecento.

 

Interpreti: Susanna Baseotto, Giuseppe Di Rocco, Jasmine Giampietro, Pier Sandro Passera, Patrizia Vissi

 

Musiche originali: Roberto Ludergnani 
 

Adattamento e regia: Franco Di Leo

 

Aiuto regista: Federica Domestici 

 

Durata: 1 ora e 30 minuti (in due tempi)

 

Costumi: Il mondo di Kia di Chiara Fozzato - Mesenzana (VA)

http://www.facebook.com/pages/il-mondo-di-kia/124977784254389

Acconciature e make-up:

Topsy-Turvy Make-Up

di Federica Domestici

www.topsyturvymakeup.com

Testo

 

 

Qui è possibile scaricare il testo dello spettacolo, un adattamento di Franco Di Leo dall'originale di Carlo Goldoni, coperto dalla tutela SIAE.

La Pamela nubile, di Carlo Goldoni
La Pamela nubile.pdf
Documento Adobe Acrobat 580.0 KB

Video

 

Il video qui presentato documenta la preparazione degli attori (acconciature, make-up e costumi) per la realizzazione del quadro utilizzato come base della locandina di questo spettacolo. Le riprese sono state effettuate il 23 febbraio 2013.

Un breve estratto dalla parte finale della commedia, con Susanna Baseotto (signora Andrews) e Giuseppe Di Rocco (Lord Binning)

Registrazione integrale dello spettacolo. Teatro Sociale Club 74 - Mendrisio (Svizzera) - 23 marzo 2013

Foto spettacolo 23 marzo 2013 - Mendrisio

 

 

 

Galleria fotografica realizzata da Annalisa Sacco e Salvatore Grecò nel corso della rappresentazione dello spettacolo al Teatro Sociale Club 74 di Mendrisio.

Foto

 

La galleria seguente è una selezione di foto realizzate da Francesco Marmino (www.marmino.it) e da Susanna Baseotto  nel corso delle prove dello spettacolo.

23 febbraio 2013

31 gennaio 2013

16 gennaio 2013

14 settembre 2012

2 agosto 2012

13 luglio 2012

26 giugno 2012